sabato 24 ottobre 2015

Abbiamo letto "Drogata di te" di Sophia Blakee


Ben ritrovati  carissimi amici di letture!!
Abbiamo deciso che una volta al mese cercheremo di pubblicare  un racconto della mitica piattaforma di Wattpad!
Chi già la usa sa benissimo di cosa parlo...chi invece non la conosce suggerisco di scaricarla subito!! Si possono leggere una miriade di racconti (molto spesso gli autori aggiornano quotidianamente e quindi si possono leggere libri interi) di tutti i generi.
Grazie a Wattpad abbiamo il Famoso Afeter ...infatti la scrittrice ha composto il suo racconto a puntate, le followers hanno votato tantissimo la storia e grazie al passaparola è diventato un libro di enorme successo!
Tornando a noi...auguro una carriera simile alla Todd anche alla Scrittrice di "Drogata di te"...Ebbene si! Sophia riesce a far innamorare immediatamente tutti noi di Ash, un bellissimo e dolcissimo uomo che per la sua piccola Jo scalerebbe le montagne più alte!
Ash è l'uomo che tutte le donne vorrebbero sposare!!!Lui la porta in giro per l'America su una moto e fa rinascere Jo.



Jo è considerata da tutti la piccola di casa e lei affronta tutta la sua vita da brava bambina disciplinata. La smania di voler vivere traspare dalle prime pagine perchè entrando nei suoi pensiero si nota che vorrebbe di più.
Il suo di più arriva sotto forma di un bellissimo ragazzo che abita in una casa diroccata nel centro di una foresta. Il primo loro incontro avviene qui. Lui : perfetto,taglia la legna. Lei: imbranata,cade e attira la sua attenzione.
Da questo primo incontro in avanti ne susseguono moltissimi,fatti di baci e battiti di cuore molto potenti.
Non è una storia facile perchè molto spesso la gelosia li divide ma comunque il finale perfetto fa finire il libro con i cuoricini al posto degli occhi!!!
Molto importanti sono i rapporti fratello-sorella sia da parte di Ash che da parte di Jo; attorno alla famiglia girano le loro liti furiose e le loro riappacificazioni mostrando un solido legame tra loro. Le madri dei due invece hanno un capitolo a parte...perchè se quella di Jo è particolarmente protettiva,comprensiva e presente quella di Ash è la vergogna di suo figlio; infatti Ash e la sorella sono stati abbandonati dopo una vita di botte da parte della madre..lei stessa verrà alla luce verso metà storia come tassello fondamentale per Ash per guarire dal dolore e crearsi una vita serena con Jo.


Quindi concludendo io vi consiglio di perdervi nei loro baci o di immaginare di vivere tra le possenti braccia di Ash..vi lascio con la parte più bella per me del libro e con una bella curiosità : la scrittrice mette sempre la colonna sonora per ogni capitolo!Così potete ascoltare la musica e leggere in contemporanea!


Un bacio e a prestissimo con altre recensioni....











giovedì 22 ottobre 2015

Giornata di SEGNALAZIONI made in Italy: per voi Cronache dall'eternità di Helena Paoli

Sempre io amici! E anche stavolta mi preme molto segnalarvi l'uscita di un romanzo fantasy dal titolo Cronache dall'eternità, Principessa del tempo della giovanissima Helena Paoli (che ho appena scoperto essere pugliese come noi :) ). In attesa di poter leggere il suo romanzo, vi anticipiamo qualche informazione!


TITOLO: Cronache dall'eternità - Principessa del tempo

GENERE: fantasy

CASA EDITRICE: Bibliotheka Edizioni

COLLANA: Primavera Fantasy

PAGINE: 309

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2015

PREZZO: 10,99 € cartaceo, eBook 4,99 €



TRAMA
C’è un mondo, quello di mezzo, incastonato fra il mondo superiore e quello in cui tutto può accadere. Un mondo in cui le coordinate temporali, le memorie e i ricordi sono come fili di ragnatela. Un mondo composto da sei grandi città, ognuna con caratteristiche proprie ed inconfondibili, animato da personaggi a volte grotteschi, altre temibili, altre ancora terrificanti. È proprio in questo strano luogo che si sveglia Juliet, dopo essere perita in un incidente automobilistico. Non ricorda nulla della sua vita terrena, non rammenta nulla della sua famiglia, dei suoi migliori amici. Capisce solo di trovarsi in un luogo “altro” dove ogni luogo, ambiente,paesaggio nasconde numerose sorprese e altrettanto numerose insidie; dove i gatti blu sembrano capire ogni sua parola, il cielo è perennemente avvolto dalla nebbia e tutte le persone portano al polso un orologio di cui è impossibile leggere il quadrante. Tra incontri fatali, come quello con la Signora, regina dal cuore di ghiaccio, tale e quale alla fredda e misteriosa città che governa, o quello con i Roventi, indomabili creature infernali, Juliet compirà due viaggi: uno attraverso la sua memoria, l’altro per scoprire il suo vero destino e opporsi a coloro che l'hanno scritto. E mentre comincia a conoscere le sue nuove ed imprevedibili capacità, sentendosi sempre più combattuta tra due vite inconciliabili ma irrimediabilmente sue, Juliet correrà contro il tempo per salvare la vita e la libertà di tutti gli esseri umani, guidata dal suo nuovo amico Will, un Maestro delle parole, Splendore del Sole, una voce inumana che risuona nella sua testa, e brevi tracce del suo passato che cominciano ad affiorare.
E le cronache dall’eternità potranno, finalmente, iniziare ad essere narrate.
L'autrice
Helena Paoli è nata a Bari nel 1998 e frequenta il  liceo classico. Legge ovunque, ma scrive solamente nella sua mansarda, accompagnata da un frullato alla fragola e ascoltando sempre lo stesso disco di Suzanne Vega. Ama stare all’aria aperta, viaggiare con la propria famiglia, guardare dozzine di film e immaginare situazioni comiche o folli che non si realizzeranno mai. “Cronache dall'Eternità- Principessa del tempo” è il suo primo romanzo.
Per voi, qualche citazione tratta dal romanzo!


“Tocco con la mano destra il polso sinistro lì dove pulsa di vita propria l’orologio con i quattro piccoli quadranti. Sto prendendo fuoco, lo so. Diventerò cenere, nient’altro. Non farò come la fenice, che risorge. Rimarrò per sempre qui, nelle profondità dell’Inferno a bruciare nelle tenebre. E non c’è Orfeo che salva Euridice questa volta. Poi tutto si ferma e, subito dopo, il buio”.
(capitolo terzo)
«Beth! Beth! Aiutami!» grido con gli occhi chiusi.
La mia voce rimbomba contro le pareti strette fino a scomparire. La mia casa, la mia amica... era tutto solo un’illusione. Sono ancora in questo tunnel claustrofobico. Continuo a scendere, sempre più lentamente e con più cautela. L’adrenalina che ha invaso il mio corpo per la vittoria adesso è totalmente scomparsa, rimpiazzata dalla paura per la caduta del mio ricordo.
«Dove siamo?» dico, sperando che la voce della mia testa mi risponda. Sembra sapere molte più cose di me. Non ricevo alcuna risposta. Nello scendere un gradino, tocco con il piede qualcosa di morbido e rabbrividisco. Al passo successivo dovrò metterci le mani sopra. Provo a scostarlo col piede, a rimuoverlo dal punto in cui si trova, ma sembra totalmente attaccato alla parete rocciosa. Devo continuare a scendere. Quando ci metto la mano sopra ho un nuovo brivido. È carne. Carne umana. Precisamente una mano, di un uomo morto da davvero poco.
Ma come può trovarsi qualcosa del genere in questa scalinata senza fine?
«Vogliono farti credere che qualcuno sia morto qui dentro.» Sussurra la voce dentro la mia testa.
A quanto pare parla solo quando non è interpellata.
(capitolo terzo)
«Non sei una codarda, Juliet, sei una delle persone più coraggiose che io conosca. Hai fatto cose incredibili, come cavalcare un Rovente o correre al buio nel labirinto che crolla, ma questa è la migliore di tutte. Hai sfidato un Eterno, hai sfidato il tuo destino. È come se tu avessi urlato a squarciagola “Sono io che decido”. È quello che vorremmo fare tutti, ma nessuno ne ha mai avuto il coraggio.» «Io pensavo che mi avresti ritenuto codarda per non avertelo detto subito.» «Invece ti considero coraggiosa perché lo stai facendo adesso.» Sorrido. È uno di quei sorrisi che ti fa sentire come se non po- tesse mai esistere la tristezza. Così, quando Will avvicina il suo viso al mio, aspetto che mi baci. Non lo fa. Si distende sull'erba e si mette a dormire, lasciandomi più confusa che mai.
(capitolo nono)

Un abbraccio come sempre vostre,
Cassandra&Tessa

SEGNALAZIONE made in ITALY: Nontiscordardime di Simona Friio

Buon pomeriggio carissimi amici lettori, oggi vi vogliamo segnalare un romanzo made in Italy dal titolo Nontiscordardime col qualemnel 2014 la giovane Simona Friio ha vinto la prima edizione del concorso letterario indetto da Aiep editore. Siamo ben felici di poterlo leggere e speriamo possiate condividere con noi questa interessante lettura! 

Titolo: Nontiscordardime

Autore: Simona Friio

Editore: Aiep

Genere: narrativa, romance contemporaneo

Pagine: 250 (cartaceo)

Prezzo: 14,00


www.amazon.it › Libri › Narrativa › Narrativa contemporanea
www.ibs.it/libri/friio+simona/libri+di+friio+simona.html
Trama

Lara Malloi è ormai sicura di avere la propria vita sotto controllo. Ha un lavoro che ama. Un’amica sincera. Ed è ancora molto giovane. Pensa di aver fatto i conti con il passato ma in fondo sa che non è così. Tuttavia solo Penny lo sa; lei che ha asciugato le sue lacrime…
Lara ha perso suo fratello Tommaso. Penny un amico. Ma Lara ha perso qualcosa di più. Senza rendersene conto ha disintegrato la propria vita. È stato più semplice trovare qualcuno a cui dare la colpa piuttosto che accettare l’incidente del fratello. E lasciare Daniele si è rivelata la soluzione più comoda quel giorno in riva al lago. Urlargli in faccia la propria rabbia è stato liberatorio. A sedici anni è così che funzionano i rapporti. Si ama e si odia con la stessa intensità. Denny si è macchiato di un grave atto ai suoi occhi. Ha esitato. Ha perso del tempo prezioso...
Da quel giorno ognuno ha intrapreso una strada.
Ma di fronte all’ennesimo rifiuto di Lara, nel cercare di comprendere e perdonare, Penny è costretta a svelarle la verità. Otto anni dopo. Oggi Lara ha un negozio di fiori. Penny gestisce un centro Benessere. Denny è diventato un vigile del fuoco. Finché l’occasione si presenta. Ripartire è inevitabile. Lara è sconvolta. Sa bene da dove ricominciare. Sa di avere qualcosa per cui farsi perdonare...
Il vaso è rotto ma i cocci ci sono ancora. Rimetti insieme il vaso e anche la tua vita avrà di nuovo un senso. È ciò che Penny le suggerisce. Perché tutti hanno in dono una seconda occasione. Perfino sua madre alla quale imparerà a voler bene.
L'autrice
Simona Friio è sposata, vive in provincia di Milano e ha un pastore tedesco di nome Brendy per cui stravede.  Si è diplomata in Designer della moda  ed è appassionata di scrittura, arte e storia. 
Amava disegnare ancora prima di cominciare a scrivere, per cui già da piccola non si separava mai da pennarelli, cere, matite e fogli immacolati. 
La svolta per la scrittura però arriva con uno splendido regalo, una macchina da scrivere Olivetti rossa Ferrari che le ha consentito di dare voce alle storie che voleva raccontare, nonché di alleviare il callo dello scrittore che già aveva a soli sei anni.
Nel 2011 ha autopubblicato il suo primo romanzo storico: “La ragazza che mise il diavolo nella bottiglia” e recentemente è uscita un'antologia  a scopo benefico dal titolo “Parole tra sogni e ricordi” che contiene il suo racconto “La scia di fiori”. 
Legge con costanza romanzi sia di genere storico sia contemporaneo e predilige autrici classiche come la Austen, le sorelle Brontë e la Gaskell.
Le piace mettersi continuamente alla prova cimentandosi nel decoupage, nel ricamo, nel restauro di vecchi mobili. È appassionata di cake design.
Nontiscordardime è il romanzo con il quale ha vinto la prima edizione del concorso letterario indetto da Aiep editore nel 2014. 

Vi lasciamo con il booktrailer del libro


Un abbraccio, 
Cassandra&Tessa

mercoledì 14 ottobre 2015

Abbiamo letto " Starcrossed " di J. Angelini


 Buona sera Cari amici!
Non posso farci nulla... sarà l'arrivo dell'inverno, sarà che siamo donne du du du-da da da, ma avevo voglia di una storia d'amore e fantasy! Ed eccola qui: succede che una sera vedo in un angolo remoto della mia libreria Starcrossed. Lo avevo comprato circa un anno fa e così mi son messa a leggere questo romanzo Young Adult... Insomma l'ho divotato! La storia scorre veloce ed emoziona anche se i temi parlano di mitologia (Antica Grecia) non ci si annoia mai e poi mai! E poi c'è il protagonista maschile Lucas...che vi farà innamorare come solo un Dio Greco potrebbe fare!!!! Enjoy the review ;)
Titolo : Starcrossed

Autore: J.Angelini
Editore: Giunti
Collana: Y
Prezzo:  16,50cartaceo  5,02 ebook
Pagine:  464 rilegato
Genere: Young Adult

Data Pubblicazione: 09/2011

Trama: Tutto inizia con uno strano episodio:Helen cerca di uccidere Lucas! Lei che non farebbe del male nemmeno ad una mosca si trova a diventare violenta e a far sogni strani.In questi sogni lei vive in prima persona la discesa negli inferi,si sveglia distrutta e con i piedi sanguinanti o sporchi di terra.Helen,la timida ragazza di Nantucket,non ne parla con nessuno..ne suo padre(è lui che la sta crescendo dopo l’abbandono della madre) e nemmeno alla migliore amica Claire.Helen pensa seriamente di avere grossi problemi mentali perchè  vede anche tre donne che piangono lacrime di sangue..Per essere precisi le tre donne appaiono ogni volta che lei vede Lucas,il ragazzo più affascinante della scuola.


"LA MIA FORZA DI VOLONTA' HA UN LIMITE,HELEN.E VISTO CHE A QUANTO PARE DORMI CON LA MAGLIETTA PIU' TRASPARENTE CHE ABBIA MAI VISTO,DEVO IMPLORARTI DI INFILARTI SOTTO LE COPERTE PRIMA DI FARE UNA FOLLIA.."

Tutto ciò che Helen vede e sognala porta a compiere un gesto estremo che le farà scoprire di essere inesorabilmente legata a Lucas e che loro due non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore dell’antica Grecia. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio alla guerra..
In questa intricata storia d’amore ci sono anche i fratelli, i cugini e genitori di Lucas. Tutti hanno un ruolo fondamentale nel cercare di salvare la preziosa vita di Helen; si impegnano a vegliare su di lei e ad istruirla a combattere in caso di attacco da parte del nemico, a raccontare l’Iliade e lo svolgersi della storia passata...Giusto quest’ultimo punto sfugge a tutta la famiglia Delos: Lucas si innamora perdutamente di Helen (e viceversa) e i due giovani sono destinati a scatenare nuovamente una sanguinosa guerra tra famiglie. Questi fanno di tutto per stare lontani ma la sofferenza del loro cuore traspare tra le pagine del libro! Il breve momento in cui i due si baciano fa tirare un sospiro di sollievo a tutti i lettori che amano già alla follia il figlio di Apollo!
Lucas si dimostra un vero eroe nel primo libro, ed è pronto a sacrificarsi, ad insegnare tutti i poteri ad Helen, ad uccidere per la sua amata (ed è proprio questo il punto principale delle preoccupazioni della famiglia: Lucas innamorato di Helen equivale a sangue versato)


"IO NON VOGLIO SMETTERE" GRIDO' HELEN "MA NOI NON ABBIAMO UN FUTURO,LUCAS.ME L'AVRESTI DOVUTO DIRE.""MAI DIRE MAI" RISPOSE LUI.STROFINO IL VISO CONTRO IL COLLO DI HELEN ,SENZA BACIARLA MA SENZA NEMMENO RIUSCIRE A LASCIARLA ANDARE"

Helen nel corso del primo capitolo di questa saga che prende il nome di ''The Awakening series'', scoprirà i suoi poteri, un amore che le devasta in cuore, una Claire che la conosce meglio di chiunque altro e soprattutto incontrerà sua madre, figura importante ma che non ispira fiducia a nessuno, nemmeno alla figlia.Vi consiglio di leggere Starcrossed e io ora mi butterò a capofitto sul secondo libro!Voglio più Lucas!!!Nudo o vestito....non importa!


Il libro fa parte di una trilogia:
The awakening series
* starcrossed
* Dreamless
* Goddess

...E visto che non ci facciamo mancare nulla...ho trovato un bel video che racchiude tutti i personaggi del libro in versione umana!!


                                                                Un Bacio 


martedì 13 ottobre 2015

Rivelata la cover di " Lady Midnight" by Cassandra... (Clare, non la nostra)


Ok. Siete pronti?
Ormai impazza in rete da qualche giorno la cover di uno dei libri più attesi per il nuovo anno, e che sicuramente non ha bisogno di presentazioni: sto parlando di Lady Midnight il nuovo (sia ringraziato il cielo e tutti gli dei) romanzo della Super-Mitica-Fantastica-Ineguagliabile... Cassandra Clare! E noi del team Live a thousand lives non possiamo far altro che mostrarvela.

It's wonderful! Non siete d'accordo anche voi?
Questa meraviglia sarà disponibile in lingua inglese a partire dal prossimo8 Marzo e sarà il primo volume della serie The dark Atifices , anche questo ambientato nel mondo dei nostri amati Shadowhunters.
Di seguito la sinossi del romanzo (presa dal blog Bookis Advisor)

Los Angeles. Sono trascorsi cinque anni dagli eventi di Mortal Instrument quando i Nephilim sono stati sul vertice dell'estinzione e la Shadowhunter Emma ha perso i suoi genitori. Dopo il sangue e la violenza di cui è stata testimone da bambina Emma si ha dedicato per tutta la sua vita a scoprire esattamente cosa ha ucciso i suoi genitori ed ottenere la sua vendetta.
Cresciuta nell'Istituto di Los Angeles con la famiglia Blackthorn Emma fa coppia come parabatai con il suo miglior amico, Julian Backthorn. Una serie di uccisioni nella città cattura la sua attenzione – sembrano avere le stesse caratteristiche delle morti dei suoi genitori. Potrebbe l'assassino essere lo stesso? E il suo sguardo non è il solo all'allerta: qualcuno sta uccidendo anche i Nascosti. Le Fate hanno stretto un accordo con l'Istituto: se i Blackthorn ed Emma investigheranno sulle uccisioni, loro restituiranno Mark Blackthorn alla sua famiglia. La fregatura: hanno solo due settimane per trovare i colpevoli. Altrimenti è guerra aperta tra le Fate e i Nephilim.
Gli Shadowhunter dell'Istituto devono correre contro il tempo per prendere gli assassini, anche quando incominciano a sospettare qualcuno vicino a loro. Nel frattempo Emma si sta innamorando dell'unica persona al mondo che la Legge Shadowhunter le proibisce di amare. Ambientato sullo sfondo di una scintillante Los Angeles dei nostri giorni Emma deve incominciare a fidarsi della sua testa e del suo cuore per investigare un complotto demoniaco che si dirama dai nightclub di Sunset Strip gestiti dagli stregoni ai fondali marini delle spiagge di Santa Monica



A presto, lo Staff. 

domenica 11 ottobre 2015

A volte ritornano..e abbiamo letto "L'incastro (im)perfetto" di Colleen Hoover

A volte ritornano! Ebbene si carissimi amici..siamo tornate e non siamo più sole! Colgo l'occasione per dare ufficialmente il benvenuto a due ragazze che condividono con noi la passione per la lettura e che ci aiuteranno, con la loro collaborazione, a mantenere vivo questo piccolo mondo che abbiamo messo su con tanto entusiasmo: benvenuta Giulia e benvenuta Diana!
Detto questo, voglio fare un rientro col botto parlandovi di un romanzo che ho divorato e che mi è entrato nel cuore: L'INCASTRO (IM)PERFETTO di Colleen Hoover.

TITOLO: L'incastro im(perfetto)

TITOLO ORIGINALE: Ugly Love

AUTORE: Colleen Hoover

DATA DI USCITA: 27 Agosto 2015

EDITORE: Leggereditore

PAGINE: 296


TRAMA

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.

Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


L'amore non è sempre bello. A volte spendi tutto il tempo con la speranza che probabilmente sarà qualcosa di diverso. Qualcosa di meglio. Ma poi, prima che tu ti renda conto sei di nuovo al punto di inizio e ti perdi il cuore lungo la strada.
Per mesi ho sentito parlare di Ugly Love...e per altrettanto tempo ho sentito crescere il desiderio di averlo tra le mani per poter capire se effettivamente fosse all'altezza della reputazione che lo precedeva..ebbene sono felicissima di potervi dire che Colleen Hoover non ha deluso le mie aspettative (e probabilmente avrei dovuto immaginarlo dato che parliamo pur sempre della Hoover!). La scrittrice sa esattamente come prendere il cuore dei suoi lettori, farci una bella partitina a tennis e lasciarli in uno stato di Nirvana, di pace col mondo intero. Ha raccontato una storia d'amore in maniera magistrale, con scene assolutamente hot ma per niente volgari e ha aiutato le più grandi marche di fazzolettini ad arricchirsi! 
Il libro racconta la storia di Tate, una ragazza che studia per diventare infermiera, fa tirocinio in ospedale e nell'attesa di trovare il proprio posto nel mondo (e un appartamento) si trasferisce a casa di suo fratello Corbin, che è un pilota di aerei e si ritrova spesso a dover stare fuori casa. Proprio la sera del suo arrivo all'appartamento del fratello, Tate si imbatte in un giovane svenuto proprio davanti alla sua porta, che si rivela essere anch'egli pilota, nonché amico, nonché vicino di casa, Miles Archer. 
Ed è qui che la storia ha inizio. 
Ed è fin qui che ero una persona allo stato solido.
Ed è qui che a un certo punto mi ritrovo allo stato liquido.
Non sono pazza (ok. Forse giusto un pò), ma leggendo Ugly Love capirete cosa voglio dire. 
La storia tra Tate e Miles nasce come un gioco, ma come ogni gioco che si rispetti, affinché rimanga tale, va "regolata".
Ed è ciò che fa Miles. Pone due regole semplici semplici: 
1- non domandare del suo passato; 
2- non aspettarsi nulla dal futuro. 
Ma avete presente quando dite a un bambino di non toccare il fuoco perché ci si brucia? Inevitabilmente il bambino lo tocca (bruciandosi ovviamente). Ed è ciò che capita a Tate che cerca in qualche modo di reprimere il desiderio di conoscere Miles, fallendo miseramente nel suo intento. Ma pur di avere anche solo un briciolo di Miles, si "accontenta" del presente e di ciò che può dargli.


Il brutto dell’amore diventa te.Ti consuma.Ti fa odiare tutto.Ti fa capire che per quanto sia bello il bello dell’amore, il gioco non vale la candela. Senza il bello, non rischieresti di sentirti così.Non rischieresti di sentire il brutto.Così ci rinunci. Rinunci a tutto. Non vuoi mai più l’amore, né il bello né il brutto, perché per nessun tipo di amore varrà mai la pena di conoscere di nuovo questo cordoglio.

Questa citazione che ho voluto fortemente condividere con voi, mi ha fatto innamorare. E mi ha anche fatto riflettere e non so perché quando l'ho letta la mia mente è corsa al Piccolo Principe e al suo discorso sulla rosa. E’ una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito.Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c’è un nuovo inizio. 
Ed è esattamente ciò che accade a Miles, rinuncia all'amore perché in passato ha sofferto, ci rinuncia finché non gli capita Tate. 
Tutto questo è così reale da far quasi male. E bene allo stesso tempo.
Ugly Love è una storia d'amore profonda, tormentata, che ti strazia, ti fa sorridere, ti fa innamorare e ti porta in un giro della morte continuo tipico delle montagne russe. 
Ugly Love è Miles Archer. 
E Miles Archer è tutto. 
E' ovunque. 
Sto divagando lo so, ma non posso non sottolineare ogni singola parola su Miles. Non è certo un segreto che il nostro Book Boyfriend ideale è uno stron*o patentato, più è bad e più lo amiamo, ma non è questo il caso. Assolutamente no. Miles è gentile, l'uomo quasi perfetto, fatto non di quella perfezione nauseabonda, no. Perfetto nella sua imperfezione
"Miles" dico sorridendo, "Mi stai guardando come se ti fossi innamorato di me".Lui scuote la testa. "Io non mi sono innamorato di te, Tate. Io sto volando". Mi attira e mi dà l'unica parte di lui che non era stato capace di darmi fino ad ora.Il suo cuore.
E per la miseria, questa la devo dire! Il personaggio che lo interpreterà nell'adattamento cinematografico..beh, è perfetto. Stiamo ancora babbando davanti alle sue foto. Fangirlata fatta. Missione compiuta anche questa volta! (L'ho già detto che Miles è tutto e io sono liquido??? Okay, okay basta!)
Scherzi a parte amici, è la pura verità che la storia raccontata dalla Hoover ti rapisce il cuore, te lo disintegra e ti fa desiderare di non finirne mai la lettura. Non voglio nemmeno stare qui a puntualizzare quanto lo stile dell'autrice sia assolutamente impeccabile perché starei seriamente scoprendo l'acqua calda. Mi sento di consigliare la lettura di Ugly Love davvero a tutti, di munirvi di fazzolettini e di tuffarvi in questa storia d'amore tachicardica! 
E giusto perché noi di Live a Thousand Lives non ci facciamo mancare niente...ecco il trailer del film. 


Un abbraccio dalla vostra 

Abbiamo letto "Bitten" di Ketty Armstrong

Buona domenica carissime/i...
oggi abbiamo pensato di deliziarvi con un libro che ha dato vita ad una fantastica serie tv (perchè noi di Live a thousand lives siamo malate anche per quello: sapevateLO :)


Autore: Ketty Armstrong
Editore: Fazi
Collana: Lain
Prezzo: € 10,00 cartaceo; € 5,99 versione e-book
Pagine: 463, brossura
Genere: Horror e Gotica
Data Pubblicazione: 2 Giugno 2010
Trama: Elena Michaels è una bellissima donna,giornalista di successo,vive a Toronto,è innamorata del compagno ed è l’unica donna al mondoad essere un LIcantropo!Lei odia il suo passato da Lupo in un clan ma quando la sua famiglia avrà bisogno di lei dovrà decidere se staccarsi del tutto o farsi inghiottire nuovamente dalla sua condanna

" Tutti i muscoli si tendono e si contraggono in perfetto accordo. A ogni sforzo corrisponde un’esplosione di dolore e di gioia. Il corpo mi ringrazia per questo esercizio e mi ricompensa con scariche di adrenalina che hanno l’effetto di una droga. Più corro, più mi sento leggera."



La protagonista dell’intera saga è Elena Michaels, una giornalista in carriera innamorata di Philip, un vero principe azzurro! bello,ricco e in carriera Philip è il promesso sposo di Elena..La donna è davvero felice della sua nuova vita...giá...nuova vita...Elena nella precedente era l'unica donna licantropo.Trasformata dall'allora fidanzato e professore Clay. Elena non ha mai accettato il fatto di essere stata morsa e lo ha sempre considerato un tradimeno da parte di Clay.
Nonostante il suo amore verso Philip sia sincero e forte, Elena non può essere completamente sincera con lui: non può dirgli che la notte esce di casa perché ama correre e sentire il vento sul muso. Ormai però, ha fatto la sua scelta: vivere la sua vita nel modo più tranquillo possibile, lasciandosi alle spalle Clay e il Branco e trasferendosi a Toronto.
Ma come sempre nelle storie di legami con la famiglia (in questo caso con il branco) appena quest'ultima è in pericolo e richiede il tuo aiuto..tu corri! E così fa Elena... Ritrova il clan, Clay e tutto il suo passato così crudo e doloroso le si rovescia addosso. Elena si rende conto di non poter vivere in bilico della sua natura animale e umana, tenta in tutti i modi di sembrare la brava fidanzata umana ma sarà una delusione continua per Philip.
P.s ...qui sotto c'è una foto di Clay...scusate..ma voi sareste riuscite ad essere fedeli al povero Philip???ahahhahahaah!!!!

Il genere del romanzo è a metà tra il paranormal romance e l’urban fantasy: avventura, magia e suspance, quindi, si uniscono a romanticismo e molta sensualità. Clay diventerà il vostro prossimo Eroe !!!
La trama è coinvolgente  e dimenticate i licantropi troppo buoni di teen wolf, perché Bitten è completamente diverso. Qui si legge di battaglie con morti e sangue, sesso da far impallidire Mister Grey e  una protagonista femminile con le palle!!!
Una parte bellissima è la descrizione dell'autrice delle emozioni di Elena nell'essere un lupo. Il lettore sente gli odori,il vento e il dolore attraverso lei che racconta tutto in prima persona .
Insomma il libro merita tanto e lo consiglio sopratutto a chi ama i fantasy!
Non a caso pochi mesi dopo la sua pubblicazione, Bitten è diventato un acclamato best seller.
P.s sul sito dell'autrice www.kelleyarmstrong.com potete trovare i wallpaper gratuiti di Bitten!!!





venerdì 9 ottobre 2015

Abbiamo letto "Forse un giorno" di Colleen Hoover

Salve a tutti amici lettori!
Cosa c'è di meglio di un venerdì pomeriggio nel letto davanti ad un pc a parlare di libri? ... Magari con una bella tazza di tea fumante fra le mani... (Si, forse tante altre cose, come ad esempio essere seduti in uno Starbucks in quel di Londra, con quel profumo tipico di biscotti alle mele appena sfornati e magari una leggera pioggerellina che batte sui vetri a ricordarci che l'autunno è arrivato ed un mac-book bianco latte -a parlare di libri of course!- Ma noi ci accontentiamo comunque).
Insomma, tornando a noi: oggi sarà la nostra nuova amica Giulia a parlarvi di un libro (e che libro!) che se non avete ancora letto, Forse è proprio arrivato il momento di farlo. 

Titolo: Forse un giorno

Autore: Coolen Hoover

Editore: Leggereditore

Prezzo:  9,90 cartaceo 1,99 ebook

Pagine:  358

Genere: New Adult

Data Pubblicazione: 04/2015

Trama: Sydney è una ragazza molto forte e matura che vive la sua vita con Tori, la sua coinquilina e Hunter, il fidanzato. Ama il suo lavoro, la sua scelta del college che frequenta e..ascoltare il dirimpettaio che suona la chitarra facendola emozionare.Sara quest’ultimo a cambiarle completamente la vita in una sera di pioggia…


“è pazzesco quanto pochi minuti tra le braccia di qualcuno possano cambiare per sempre la sensazione di non essere tra le braccia di questo qualcuno.”
Sydney pensava di amare Hunter,pensava di avere una migliore amica e pensava che starsene sulla finestra ad ascoltare quel bel ragazzo suonare la chitarra fosse solo un passatempo.
Quel ragazzo si chiama Ridge e cambierà la vita di Sydney.Una sera lui dal balcone le chiede il numero di telefono scrivendo la domanda su un foglio e lei le invia subito un messaggio incuriosita.Il chitarrista era nel bel mezzo del cosidetto “blocco dell’artista”e non trovava più le parole adatte per la sua musica,aveva bisogno di una musa..e la sua musa ora era Sydney!Perchè ora? Perchè Ridge aveva già una ragazza,Maggie,a cui era devoto. Ma questa sua devozione verso lei per proteggerla stava smorzando la passione nel cuore di Ridge,passione riaccesa in una sera in cui lui suonando vede Sydney cantare la sua canzone orfana di testo. Da li in poi Ridge stravolge la vita della ragazza. Lui ha un cuore buono ed è sincero di natura e rivela a Sydney che vede sempre il fidanzato e la migliore amica baciarsi.Il tradimento fa male ma soprattutto fa trovare Sydney senza un soldo e con le valigie sotto la pioggia. Ridge senza pensarci la ospita a casa sua e da quel momento i due non saranno più gli stessi.Lui ha un segreto che fa innamorare ancora di piu Sydney,lei è la ragazza che fa vivere a Ridge emozioni nuove e mai provate.Tra loro due si forma un legame pieno di emozioni, nodi alla gola, battiti di cuori che provano loro due ma che il lettore percepisce molto bene. Nella vita di Ridge c’è però Maggie,la ragazza che lui non lascerà mai e anche da quest’ultima Ridge imparerà una grande lezione di vita ed amore, capirà che il suo cuore è diviso in due e che non può più lottare contro nessun sentimento.
 Forse un giorno è un libro che tratta un tema molto forte (tipico dei libri della Hoover ) e che ci permette di vivere insieme a Sydney una grandissima passione, un amore unico. Tramite i due protagonisti ci sentiamo spesso combattuti perchè nemmeno noi lettori sappiamo come reagire alle varie vicessitudini della loro storia. Una cosa bellissima è che i testi che si leggono nel libro sono tutti cantati sul sito www.maybesomedaysoundtrack.com così oltre ad aver immaginato Ridge suonare e comporre,si possono ascoltare!
Il libro “Forse un giorno” è da leggere, da divorare. La trama scorre veloce e ti appassiona a tal punto che devi continuare a leggere tutto d’un fiato. Sono bellissimi tutti i caratteri dei protagonisti: ogniuno di loro porta qualcosa nella vita dell’altro. Forse un giorno significa che forse un giorno i due protagonisti potranno amarsi senza limiti.Nel frattempo il lettore lotta con loro ed entra nei loro cuori...
Vi lascio con la mai frase preferita del libro:
“ Non mi sento in colpa perchè ti sto fissando…mi sento in colpa per come mi fai sentire"